pratica della consapevolezza: può ridurre i sintomi della SM?

praticare la consapevolezza, detta anche la meditazione consapevole, è un tipo di terapia mente-corpo che coinvolge concentrandosi consapevolezza su ciò che si sta vivendo in modo aperto, interessati e non giudicante. L’obiettivo di consapevolezza è quello di creare distanza tra la percezione e la risposta a certe situazioni o sentimenti, ti aiuta a rispondere più pensieroso e con calma, e riducendo potenzialmente gli effetti dello stress.

Gli studi dimostrano che per alcune persone con SM, l’esposizione cronica a stress è associato ad un peggioramento dei sintomi neurologici e maggiori lesioni cerebrali. La ricerca ha anche trovato un’associazione consistente tra gli eventi di vita stressanti e ricadute.

I ricercatori ritengono che la consapevolezza può aiutare le persone meglio rispondono allo stress, favorendo strategie di coping più sane. Ad esempio, i partecipanti allo studio che hanno riportato livelli più elevati di consapevolezza sono meno probabilità di fare affidamento su strategie di coping, come ad esempio la negazione, disimpegno e senso di colpa. Essi sono stati anche più propensi a usare strategie più positivi, come la raccolta di informazioni, la pianificazione e cercando sostegno sociale.

praticare la consapevolezza sembra essere un approccio sicuro, libera dalla droga per far fronte allo stress e l’ansia, che possono a loro volta contribuire a ridurre i sintomi della SM.

Con

visitare il vostro medico