malattie e condizioni polmonari

La respirazione è un processo complesso. Se infortunio, malattia, o di altri fattori influenzano qualsiasi parte del processo, si possono avere problemi di respirazione.

Ad esempio, i peli (ciglia) che rivestono le vie respiratorie superiori possono non intrappolare tutti i germi si respira in. Questi germi possono causare un’infezione nei tuoi bronchi (bronchite) o profonda nei polmoni (polmonite). Queste infezioni causano un accumulo di muco o liquido che restringe le vie aeree ed i limiti del flusso d’aria dentro e fuori i polmoni.

Se si dispone di asma, respirando alcune sostanze che siete sensibili al grado di attivare le vie respiratorie a ridursi. Questo rende difficile per l’aria di fluire dentro e fuori i polmoni.

Per un lungo periodo, respirando fumo di sigaretta o inquinanti atmosferici può danneggiare le vie respiratorie e le sacche d’aria. Questo può portare a una malattia chiamata BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva). BPCO impedisce il corretto flusso d’aria dentro e fuori i polmoni e può ostacolare lo scambio di gas nei sacche d’aria.

Un passo importante per la respirazione è il movimento del diaframma e di altri muscoli del torace, collo e addome. Questo movimento consente inspirate ed espirate. I nervi che corrono dal cervello a questi muscoli controllare i propri movimenti. Danni a questi nervi nel midollo spinale superiore può causare affaticamento a fermarsi, a meno che una macchina viene utilizzata per aiutare a respirare. (Questa macchina è chiamato un ventilatore o un respiratore.)

Un flusso costante di sangue nei piccoli vasi sanguigni che circondano la vostra sacche d’aria è di vitale importanza per lo scambio di gas. Lunghi periodi di inattività o di un intervento chirurgico possono causare un coagulo di sangue chiamato embolia polmonare (EP) per bloccare un’arteria polmonare. Un PE può ridurre o bloccare il flusso di sangue nei piccoli vasi sanguigni e ostacolare lo scambio di gas.